archivio

La lezione di Bohemian Rhapsody: abbiamo ancora bisogno delle rockstar

1280 720 Jacopo Peruzzo

È ri-scoppiata la Queen mania. Tutto grazie ad un film, Bohemian Rhapsody, diretto da Bryan Singer, che ripercorre l’intera vita dei giganti della musica dagli anni ’70 fino al concerto al Live Aid del 1985. Un film che è diventato subito campione d’incassi e che ha “regalato” un Golden Globe come miglior attore protagonista a Rami Malek…

Sfera Ebbasta, dopo la tragedia tutti scoprono la trap

1500 1000 Jacopo Peruzzo

“Diseducativo”, “emblema di una società malata” e addirittura “nei suoi testi c’è il diavolo”. Una pioggia di commenti negativi, a fronte di una manciata di persone in sua difesa, si sta scatenando contro il “trapper” Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Boschetti, 26 anni. Il perché è sotto gli occhi di tutti: durante il suo ultimo live…

“L’Australia non esiste”: tutte le teorie dei terrapiattisti

1600 550 Jacopo Peruzzo

“La terra è piatta”. A dirlo sono i circa 16 milioni di americani che hanno aderito alla cosiddetta Flat Earth Society, senza contare tutti i proseliti che si stanno affiliando in tutto il mondo, portando il verbo della “società della terra piatta” ovunque. Succede ormai da qualche anno anche in Italia, dove centinaia di terrapiattisti…

Il superpotere di Stan Lee, l’uomo che ha abbattuto i muri delle diversità

800 533 Jacopo Peruzzo

Un supereroe se la cava sempre.  Lo pensiamo tutti, almeno noi che siamo cresciuti immaginando di sparare ragnatele dai polsi, di avere la super-forza, o di poter volare sopra i grattacieli di Manhattan. Insomma, “heroes never die”, per i più nerd, come me. Eppure bisogna fare i conti con la realtà: anche i supereroi ci…

I Simpson dicono addio ad Apu: ma perché soltanto lui?

1280 720 Jacopo Peruzzo

Apu Nahasapeemapetilon, 28 anni di onorato servizio al Market Jet di Springfield, in uno stato indefinito degli Usa, è stato licenziato. A volerlo fuori dai giochi sono stati i suoi “connazionali”, la comunità indiana che lo ha accusato di essere uno stereotipo fuorviante dell’indiano in America. Una storia che dovrebbe far sorridere, ma che invece ci impone…

Caso Cucchi, la confessione dopo nove anni: datemi un altro motivo se non il cinema

1000 562 Jacopo Peruzzo

Datemi un motivo valido per cui, dopo nove anni, è uscita la verità, o almeno una confessione fondamentale, sul  brutale pestaggio che ha ucciso Stefano Cucchi. Lo chiedo da giorni, da quando quella mattina dell’11 ottobre scorso il carabiniere Francesco Tedesco ha ammesso che il trentenne è stato picchiato a sangue in caserma chiamando in…

Il giornalismo, internet e la “fretta”: rinchiusi nell’era della gogna mediatica

1690 1124 Jacopo Peruzzo

È tutta una gara a chi arriva prima. Il giornalismo d’oggi, intendo. Internet ha questa caratteristica intrinseca, permette all’utente di avere subito la notizia. Anzi, l’utente pretende subito la notizia, e l’informatore deve concederla immediatamente. È la base dell’industria culturale: ad una domanda deve assolutamente corrispondere un’offerta. Ma quando la domanda è l’informazione tempestiva, capita…

Nadia Toffa e “il dono” del cancro: è tutto sbagliato

960 960 Jacopo Peruzzo

C’è un limite a tutto. Ma soprattutto, ci sono modi e modi per esprimere un concetto, anche se intimo. Nadia Toffa probabilmente ha superato i limiti e sbagliato i modi. Leggere che “Il tumore è un dono, se ce l’ho fatta io a sconfiggerlo ce la può fare chiunque” o che “Tutti i tumori sono uguali”…

Antisportività, i gesti che hanno fatto la storia (e arrabbiare i tifosi)

1217 694 Jacopo Peruzzo

Lo juventino Douglas Costa sputa in faccia all’attaccante del Sassuolo, Federico Di Francesco, nel pieno del match della serie A. Il pilota Romano Fenati, in un gesto di assoluta sconsideratezza, ha premuto il freno anteriore della due ruote di un altro italiano, Stefano Manzi, mentre entrambi viaggiavano a 200 chilometri orari sul rettilineo durante la…

Caro Umberto Eco, avevi ragione: gli “imbecilli” hanno conquistato internet

1280 720 Jacopo Peruzzo

Umberto Eco e la profezia che abbiamo “snobbato” Avevamo tutti accennato un sorriso e anche un compiaciuto “quanto è vero”, quando Umberto Eco disse quella frase che, oggi, suona più come una profezia che forse non siamo stati capaci di interpretare. “Internet ha dato il diritto di parola agli imbecilli. Prima parlavano solo al bar…